Terme di Viterbo

Dodici chilometri di frattura della crosta terrestre da cui spontaneamente emergono, sospinte dalla forza dei gas solfurei e carbonici, numerose acque per lo più ipertermali (40°-58°C) e ricche di sali di zolfo e bicarbonato di calcio, magnesio e altri ancora.
Fra tutte, da una bianca montagnola calcarea sgorga la più importante e famosa: la sorgente Bullicame. Solfureosolfato- bicarbonato-alcalino-terrosa fluorata con i suoi 58°C, è da sempre apprezzata per le qualità terapeutiche. Il suo notevole pregio risiede proprio nelle caratteristiche chimico-fisiche che la rendono adatta a molte utilizzazioni in terapia termale. La stessa sorgente alimenta una splendida piscina monumentale di oltre 2.000 mq.
Altra importante sorgente è quella del Bagno del Papa con qualità carboniche-ferruginose utilizzata nel trattamento delle vasculopatie periferiche. Le Terme dei Papi sono aperte tutto l'anno.

Piscina Monumentale

La piscina monumentale è aperta tutti i giorni, tranne il martedì (se festivo, il giorno di chiusura è posticipato al mercoledì), con orario 9-19. Il sabato, la piscina è aperta anche in notturna dalle 21,30 fino alle ore 1,00.

Orario trattamenti

La maggior parte dei trattamenti osserva orario continuato domenica e festivi compresi

Terme delle Masse di San Sisto

La zona termale delle masse di san Sisto è situata all’estremità meridionale dell’area termale di Viterbo, in corrispondenza allo svincolo della Superstrada Orte-Viterbo sulla S.S. Cassia Sud (Località Paliano). Nelle terme sono presenti due vasche termali,una abbastanza grande con acqua termale calda ed una più piccola con acqua termale tiepida (circa 18°c). Questa loro particolarità permette di provare la sensazione del salto termico da una pozza all’altra. Ad eccezione di brevi periodi di tempo necessari alla pulizia delle vasche termali, è sempre possibile usufruire delle vasche, anche nelle ore notturne fino al mattino.


N.B. Non ci teniamo responsabili delle eventuali modifiche o errori negli orari riportati.